Festa di San Giuseppe a Ri Basso

CHIAVARI – Uno straordinario uomo comune, che nel suo fidarsi di Dio compie la sua volontà. E’ questa la grandezza di Giuseppe, l’uomo a cui Dio chiese di crescere suo Figlio, capace di insegnargli come vivere, di trasmettergli anche l’amore per il suo lavoro. Nella parrocchia di Ri Basso a Chiavari, il cui titolare è proprio San Giuseppe, il Vescovo Tanasini ha voluto delineare così la figura del Santo che si è nutrito della volontà di Dio, e lo ha fatto guardando a tutti i papà di cui ieri ricorreva la festa invitandoli a fare altrettanto con i propri figli. Mons. Tanasini, che durante la celebrazione Eucaristica ha consegnato anche il Credo ai ragazzi del Catechismo, nella sua riflessione ha focalizzato l’attenzione sull’episodio della protesta del popolo ebraico nel deserto che soffre della mancanza di acqua e quello della samaritana a cui Gesù chiede da bere. In entrambe le situazioni è un invito ad andare oltre le mere necessità quello che Dio fa emergere, alla ricerca di quell’acqua viva che spegne la sete di verità insito nel cuore dell’uomo.

Potrebbero interessarti anche...