Anniversari centenari festeggiati a Reppia

madonna della guardia a reppiaNE – Le quattro comunità dell’Alta Val Graveglia si sono date appuntamento a Reppia per festeggiare la patrona N.S. della Guardia. Un culto antico, voluto 100 anni fa dai reduci di ritorno dalla prima guerra mondiale. Per celebrare questa ricorrenza, e per ricordare i 250 anni dalla dedicazione delle quattro chiese parrocchiali, Arzeno, Statale, Nascio e Reppia, la santa messa solenne è stata presieduta dal vescovo diocesano. Il vescovo ha invitato i fedeli ad affidarsi ancora una volta alla custodia di Maria, portando a lei gli affetti e i sentimenti più veri della vita di ogni giorno. E a chiedere alla Madonna della di non cadere nelle tentazioni della paura e dell’egoismo. Una celebrazione molto partecipata quella di sabato sera a cui è seguita la processione con l’arca della Madonna. Una comunità che in questi giorni è chiamata a discutere sull’utilizzo dell’edificio dell’ex scuola parrocchiale, da anni gestita dal comune di Ne e da alcuni giorni ritornata nella disponibilità della parrocchia. A questo proposito è stata convocata un’assemblea che si svolgerà mercoledì alle 21 in chiesa a cui tutti sono chiamati a partecipare.

Potrebbero interessarti anche...