Veglia di preghiera per la pace in Ucraina

DIOCESI – È con un grande sentimento di gratitudine che il cappellano degli ucraini che vivono in Liguria, padre Vitaly Tarasenko, si rivolge ai presenti. Tantissimi si sono ritrovati in Cattedrale a Chiavari per pregare per la pace. Non mi aspettavo questa presenza così numerosa, dice il sacerdote. È un massacro disumano aggiunge riferendosi alla guerra, poi invita ad allargare il senso della preghiera. La serata è promossa dalle Chiese cristiane del Tigullio. La veglia, composta di preghiere e riflessioni accompagnata dal coro ecumenico. Gli ucraini ringraziano per gli aiuti che arriveranno dal Tigullio. La comunità sta lavorando con il Vescovo e la Caritas per dare al più presto dei riferimenti precisi per eventuali donazioni. Ci sono tanti profughi, ricorda padre Tarasenko, che stanno fuggendo per salvare la propria vita.

Potrebbero interessarti anche...