Emergenza Ucraina: raccolta di generi di prima necessità a Chiavari

DIOCESI – La comunità ucraina del Tigullio si è mobilitata per raccogliere fondi, generi di prima necessità e farmaci da inviare in patria. Il punto di riferimento è la chiesa di San Bernardino a Chiavari meglio conosciuta come Chiesa delle Clarisse in Via Entella. Da lunedì al sabato dalle 14.30 alle 16.30 e dal lunedì al venerdì anche dalle 19.30 alle 20.30 saranno presenti alcuni volontari che raccoglieranno il frutto della generosità della popolazione del comprensorio. In particolare si ha bisogno di medicinali come antidolorifici, paracetamolo, antivirali, indumenti caldi, asciugamani e cibo non deperibile. Tutti i giorni nella chiesa delle Clarisse inoltre verrà recitato alle 14.30 il rosario per chiedere la fine della guerra.

Per informazioni si possono contattare due numeri di cellulare: 388.7812090 e 331.1364162.
Di seguito l’elenco dei prodotti richiesti:
– Coperte e cuscini con riempimento sintetico
Prodotti per bambini e adulti
– Pannolini
– Vestiti (giacche, maglioni, biancheria intima, calze)
– Omogeneizzati
Prodotti per igiene personale
– Salviette umide
– Sapone, shampoo
– Asciugamani
Prodotti alimentari
– Pasta, riso, farina
– Tonno e carne in scatola
– Biscotti, cioccolato, dolci confezionati
– Tè in bustine
– Caffe solubile
– Piatti, bicchieri e posate monouso
Medicinali e dispositivi medici
– Antibiotici
– Analgesici
– Antiemorragici
– Antidiarroici
– Cardiovascolari
– Antisettici
– Mascherine
– Garze
– Guanti monouso
– Siringhe

Potrebbero interessarti anche...