200 partecipanti al pellegrinaggio diocesano dei cresimati a Roma

DIOCESI – Sono circa duecento i partecipanti al pellegrinaggio diocesano dei cresimati a Roma, guidato dal vescovo Giampio Devasini. Dopo due anni di stop, dovuto all’emergenza sanitaria, i ragazzi che hanno ricevuto la cresima quest’anno, insieme a catechisti e accompagnatori, trascorreranno tre giornate insieme, rinnovando le promesse delle loro fede sulla tomba di San Pietro. I pellegrini partono lunedì 29 agosto. Il momento d’inizio del pellegrinaggio a Roma sarà lunedì alle 15 nella Basilica di S. Andrea della Valle. In serata i ragazzi incontreranno Arturo Mariani. Martedì mattina alle 10, in San Pietro, la messa celebrata dal vescovo Giampio Devasini all’altare della Cattedra e il rinnovo delle promesse della fede. Nel pomeriggio visita ai luoghi più belli di Roma (piazza Navona, Pantheon, fontana di Trevi, piazza Venezia). Alle 16 il trasferimento all’ospedale pediatrico  “Bambin Gesù” (viale Baldelli) e l’incontro con la presidente Mariella Enoc. In serata l’incontro sulla scuola con il Movimento Studenti dell’Azione Cattolica Italiana. Mercoledì la partecipazione in piazza all’udienza generale con Papa Francesco. Il rientro a Chiavari sarà in serata.

Potrebbero interessarti anche...