Via Crucis dell’Azione Cattolica Ragazzi

CHIAVARI – E’ un messaggio specifico quello che il vescovo Alberto Tanasini formula ai bambini, ragazzi e giovani radunati nella Chiesa di Sant’Antonio a Chiavari al termine della Via Crucis dell’azione cattolica. L’invito a sconfiggere ogni forma di violenza, a non escludere nessuno ed essere strumenti di pace negli ambienti della vita quotidiana. Quei luoghi che gli organizzatori del percorso hanno voluto richiamare, in un cammino che si è posto in continuità con la festa della pace organizzata nei mesi scorsi. I ragazzi sono stati invitati a porre attenzione soprattutto ai più poveri, i reietti, gli emarginati, persone di cui non ci si accorge che, tuttavia, come noi, percorrono le strade del mondo e incrociano i nostri ambienti della vita quotidiana.

Potrebbero interessarti anche...