400 anni della parrocchia di Semorile

ZOAGLI – Gli abitanti del paese di Semorile, frazione di Zoagli, hanno dato vita a due giorni di festa, in occasione del 400esimo anniversario dell’istituzione della parrocchia. Un momento molto atteso, che è stata l’occasione per esprimere gratitudine nei confronti di chi non c’è più, ma anche per celebrare nella fede il desiderio che mosse quella scelta, quattro secoli fa.
Ha 400 anni ma li porta benissimo, la parrocchia di San Giovanni Battista a Semorile, perché la sua esistenza autonoma, iniziata nel 1619 con l’istituzione della parrocchia, che si staccò da quella di Zoagli, è la dimostrazione del fatto che le peculiarità di un luogo con vengono meno se si cammina in comunione con chi si ha vicino. Il paese, che vive arroccato sulla collina a picco sul mare, è bellissimo e ha potuto godere in questi ultimi anni di una accurata riqualificazione; ma questo non sarebbe nulla se a renderlo vivo non ci fosse la comunità, piccola nei numeri, 60 abitanti, ma grande nella fede
La parrocchia venne istituita il 28 settembre del 1619, e in occasione del 400esimo anniversario mons. Tanasini ha celebrato l’Eucarestia, mettendo in luce il desiderio che spinse gli abitanti del paese, 400 anni fa, a chiedere l’istituzione della parrocchia. Fu una scelta di fede, ha detto il Vescovo, e questo significa oggi chiedersi se questa scelta è ancora al centro dell’essere comunità

Potrebbero interessarti anche...