Don Salvator Bizimana torna in Fontanabuona

CERTENOLI – Si va componendo il mosaico delle nomine, in Diocesi, con l’ingresso dei nuovi parroci. Don Salvator Bizimana è tornato in Fontanabuona, dove aveva già svolto servizio, negli anni del seminario. Il sacerdote di origini burundesi ha preso possesso di cinque parrocchie: Aveggio, Certenoli, Romaggi, Canevale e Coreglia Ligure.

Un abbraccio corale, con vecchi e nuovi parrocchiani, sacerdoti confratelli, amministratori locali. Don Salvator Bizimana, 49enne, sacerdote di origini burundesi, è stato accolto così nella parrocchia di S. Maria Assunta a Certenoli. Ad accompagnarlo il vescovo Alberto Tanasini che ha evidenziato le caratteristiche del sacerdote, capace di intessere relazioni forti.
Una necessità sottolineata anche da don Bizimana, nel suo primo intervento pubblico “Desidero che ci lasciamo guidare dallo Spirito nelle relazioni umane e nella gratuità”.
Don Salvator Bizimana – parroco di Certenoli, Aveggio, Romaggi, Coreglia, Canevale.
Un grazie del tutto speciale ai fedeli sammargheritesi, guidati dai loro parroci, per l’affetto e l’amicizia che non si interrompe. Poi l’abbraccio alle nuove comunità, di cui Don Salvator diventa amministratore parrocchiale: Aveggio, Certenoli, Romaggi, Coreglia, Canevale.

Potrebbero interessarti anche...