Formarsi e formare: la consegna ai catechisti della Val Petronio

CASTIGLIONE CHIAVARESE – Formarsi, per formare, che significa meditare la Parola, conoscere la Verità che dà la Vita, e andare a fondo del progetto catechistico diocesano. E’ uno degli spunti di riflessione emerso nell’incontro fra i catechisti dell’ambito pastorale della Val Petronio ed il Vescovo Alberto Tanasini. Un invito, quello a curare la propria formazione, che non è mai scontato e che emerge come esigenza prioritaria nell’annuncio. Saper adeguare la comunicazione alla crescita dei ragazzi è una delle sfide dei catechisti, oggi, ma questo aspetto non può prescindere dalla coerenza fra l’annuncio e la vita. La fatica maggiore è il coinvolgimento delle famiglie nella pastorale e soprattutto nella partecipazione all’Eucarestia
La comunione che si sta realizzando nei vari ambiti della Diocesi, è uno degli aspetti fondamentali.

Potrebbero interessarti anche...