Festa della Virgo Fidelis, patrona dell’Arma

CHIAVARI – L’Arma dei Carabinieri oggi è in festa per la sua patrona la Virgo Fidelis. Nella chiesa di San Giacomo di Rupinaro il Vescovo ha presieduto la celebrazione eucaristica alla presenza di numerose autorità civili e militari. Monsignor Tanasini ha ribadito come Maria sia per noi “Esempio di fedeltà”. Maria esempio di fedeltà, fedeltà alla missione di essere madre di Gesù vissuta tutta la vita a partire dal momento della sua presentazione al tempio di cui oggi si celebra la memoria liturgica. Una fedeltà ad una missione che è stata fatta propria e presa ad esempio dall’Arma dei Carabinieri che ha scelto Maria come sua patrona. Nel presiedere la celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Giacomo di Rupinaro a Chiavari, proprio in occasione della Virgo Fidelis, il Vescovo diocesano ha richiamato questo aspetto sottolineando come sia importante anche per una realtà laica testimoniare questa devozione. Un modo che in Italia oggi richiama il fatto che il professare la fede nella società civile non sia una cosa negativa, ma espressione per affermare le radici e l’anima del suo popolo. Tante le autorità civili e militari che con la loro partecipazione alla Messa hanno voluto ribadire il loro grazie per l’attività svolta quotidianamente dagli uomini dell’Arma. Sia per chi è in servizio, ma anche per coloro i quali, una volta in pensione, hanno deciso di impegnare il proprio tempo in aiuto della società.

Potrebbero interessarti anche...