Il vescovo ai giornalisti: siate capaci di vedere il bene

CHIAVARI – La capacità di vedere il bene, anche in un mondo, quello delle comunicazioni, dove spesso fa più notizia il male, e di vincere l’individualismo. E’ duplice l’augurio che Mons. Alberto Tanasini ha rivolto ai rappresentanti del mezzi di comunicazione locale. Un incontro semplice ed informale in cui il vescovo ha esortato a concentrare gli sforzi giornalistici nella ricerca di tutto quello che di positivo il territorio ci offre. Non è un momento semplice, anche per i giornali e le emittenti locali, che, tuttavia, cercano di vivere alla luce della speranza che il Natale porta con sé. L’esigenza di far sistema, superando la logica individuale, è emersa con maggior forza, proprio nelle difficoltà, vissute anche di recente dal Tigullio.

Potrebbero interessarti anche...