Fondo diocesano di prossimità: possibile presentare domande

DIOCESI –  L’emergenza coronavirus ha cambiato il tessuto sociale delle nostre città. Caritas, che da sempre porta avanti un servizio di vicinanza alle persone in difficoltà, è stata testimone di questo mutamento. Di fronte a questa nuova situazione la reazione è stata di paura, di non farcela e di dover chiedere aiuto, aumentata dall’impossibilità di relazionarsi con altri e di mettere a fuoco il futuro prossimo. Il fondo diocesano di prossimità nasce proprio per colmare questo vuoto che è prima di tutto di relazione e poi di risorse con cui andare avanti. L’accessibilità al fondo è riservata a coloro che a seguito dell’emergenza, abbiano subito un sostegno economico.

Le domande potranno essere presentate dall’11 al 19 maggio o ai parroci o alla Caritas diocesana, previo appuntamento allo 0185 321234. La commissione valuterà le richieste. Il contributo erogato sarà una tantum e senza obbligo di restituzione.

Potrebbero interessarti anche...