Affetto, stima e amicizia per il vescovo Devasini, uomo di spessore umano e spirituale

CASALE MONFERRATO – Al termine della celebrazione nella Cattedrale di Sant’Evasio, in tanti si sono stretti attorno al nuovo vescovo per manifestargli tutta la loro stima ed affetto. Negli anni di ministero presbiterale a Casale Monferrato, mons. Giampio Devasini ha intessuto innumerevoli relazioni con autorità civili, religiosi, religiose, sacerdoti e missionari. Tra coloro che hanno favorito la nomina a vescovo di Chiavari, mons. Alceste Catella, vescovo emerito di Casale Monferrato, definito da Mons. Devasini come la persona che gli ha aperto nuovi orizzonti di Chiesa e gli ha fatto comprendere l’importanza e l’urgenza di conoscere le sfide e le opportunità che questo cambiamento d’epoca impone.

Potrebbero interessarti anche...