Meditazione mariana di Mons. Gero Marino, vescovo di Savona Noli

CHIAVARI – Nel giorno dei Santi Pietro e Paolo, è stato il il vescovo di Savona-Noli mons. Gero Marino a presiedere la Santa Messa e la meditazione Mariana in onore di N. S. dell’Orto a Chiavari. Durante la celebrazione in Cattedrale ha guidato una riflessione sull’importanza di Maria come prima credente.

Se l’obiettivo è ritrovare la fede, dopo un periodo di incertezza e difficoltà legato alla pandemia, la soluzione migliore è affidarsi a Maria. Lei è la prima credente, colei che intercede. Questo è stato il tema principale della riflessione proposta da mons. Gero Marino, Vescovo di Savona-Noli, nella Cattedrale di Chiavari in preparazione alla festa di N.S. dell’Orto. Così come la Madonna è l’esempio da cui imparare l’avventura della fede – ha spiegato mons. Marino nel giorno dei Santi Pietro e Paolo – non è l’unica testimone dell’amore di Dio.
Per Mons. Marino, che a Chiavari è cresciuto e ha svolto il suo ministero sacerdotale, fino all’ordinazione a Vescovo, la solennità di N.S. dell’Orto è un momento particolare. Da qui l’augurio al nuovo vescovo di Chiavari, che inizia il suo magistero episcopale in prossimità delle feste di luglio.

Potrebbero interessarti anche...