Messa a Tolceto con gli alpini: l’ascolto strumento per entrare in sintonia con Gesù

VAL GRAVEGLIA – Il vescovo Giampio Devasini ha celebrato la Messa nella piccola frazione di Tolceto, in Val Graveglia, località scelta dal Gruppo Alpini di Cogorno per l’incontro annuale. Un momento semplice di festa e di unità, suggellato dalla presenza del pastore della Diocesi.

Tolceto è una piccola frazione del comune di Ne, scelta dal gruppo alpini di Cogorno per un momento di incontro e unità con altre 9 sezioni di penne nere. A suggellare il momento gioioso di festa, una domenica soleggiata di inizio settembre e la presenza di un ospite d’eccezione.

Mons. Devasini è stato accolto festosamente dai partecipanti al momento. Dopo la visita alla cappella intitolata a Santa Reparata, il vescovo ha presieduto l’Eucaristia sull’altare allestito all’esterno dell’edificio sacro. Prendendo spunto dal vangelo domenicale, che narrava l’episodio della guarigione del sordo, Mons. Devasini ha spiegato come questa figura rappresenti l’immagine di un uomo che si chiude alla parola di Dio, sottolineando l’importanza di mettersi in ascolto.

Il vescovo ha quindi indicato quattro atteggiamenti importanti: ascolto, meditazione, preghiera e contemplazione, per poter acquisire su ciascuno di noi, lo stesso atteggiamento di Dio.

Potrebbero interessarti anche...