San Michele di Pagana in festa. Mons. Devasini: due i mali della Chiesa, invidia e esclusivismo

RAPALLO – Festa patronale a S. Michele di Pagana, alla presenza del Vescovo. Riflettendo sulle parole di Giovanni presentate dal Vangelo, Mons. Devasini ha indicato due mali della Chiesa di
oggi: invidia ed esclusivismo.

Un fine settimana immerso nella comunità di S. Michele di Pagana: il Vescovo la incontra più volte alle celebrazioni per padre Pio e poi alla festa patronale. Domenica, alla Messa solenne, Mons. Devasini spiega i danni che invidia ed esclusivismo fanno alla Chiesa di oggi, dove ci sono Cristiani che pensano di avere il monopolio delle opere di bene o della verità e scartano tutti gli altri. Invece, ribadisce il Vescovo…
La nostra responsabilità, prosegue, è combattere non contro ipotetici nemici esterni, ma contro noi stessi. Nessuno può impedirci di vivere il Vangelo se non noi stessi.
Non mitighiamo le parole dure ed esigenti di Gesù, va avanti il pastore della Diocesi, piuttosto impegniamoci ad essere qui sulla terra persone capaci di amare.

Potrebbero interessarti anche...