Aperto il sinodo in Diocesi. Tempo per l’ascolto, il discernimento, la partecipazione

DIOCESI – Con la liturgia presieduta nella Cattedrale di N. S. dell’Orto a Chiavari, il vescovo Giampio Devasini ha aperto il Sinodo in Diocesi. Il vescovo, nella riflessione proposta, ha sottolineato il metodo che contraddistinguerà questo percorso: l’ascolto, il discernimento e la partecipazione.  Un  “processo guidato dallo Spirito” idoneo a generare la Chiesa, la quale ha una natura sinodale. Mons. Devasini ha precisato: “la Chiesa è costitutivamente sinodale e lo è perché è Popolo di Dio che, guidato dallo Spirito, cammina insieme sulla stessa strada (syn-odòs) per annunciare e testimoniare la gioia del Vangelo”. Il Vescovo, a margine della celebrazione ha aggiunto: “è un cammino impegnativo, non facile, che certamente incontrerà delle resistenze, ma so bene anche che si tratta di un cammino buono, necessario per il bene della Chiesa e dell’umanità”.

Mons.-Devasini-apertura-sinodo-2021

Potrebbero interessarti anche...