Festa di N. S. della Lettera a S. Margherita L.

SANTA MARGHERITA LIGURE – Si è conclusa a S. Margherita L. la festa in onore della Madonna della Lettera. La statua lignea della Vergine ha una storia particolare: raggiunse il borgo tigullino dopo essere caduta in mare nel golfo di Messina. La Messa solenne è stata presieduta dal Vescovo Devasini.

Per la prima volta i fedeli di S. Margherita L. andranno a Messina sulle orme della Madonna della Lettera. Il legame tra le due città, si è rafforzato in questi ultimi anni. Ai messinesi, la Vergine scrisse una lettera nel 42 dopo Cristo per lodare la loro fede. A fine Settecento, poi, una statua sul molo di Messina cadde in mare a causa di un terremoto e venne ritrovata a Corte. La missiva di Maria ci è di stimolo per porci alcune domande, ha detto il Vescovo ieri nel giorno della festa. La festa è stata l’occasione per salutare don Gian Emanuele Muratore, destinato a Sestri L. Il sacerdote si è detto arricchito dell’esperienza sammargheritese ma anche provato dal distacco. Fare della propria vita un dono è d’altra parte il messaggio lasciato in consegna dal Vescovo durante la Messa.
Tra le iniziative collaterali, è stato apprezzato l’intervento di don Julian Carron, già Presidente di CL, sabato sera sul sagrato, che ha indicato la strada della Chiesa nel presente della storia.

Potrebbero interessarti anche...