Festa di Santo Stefano a Lavagna

LAVAGNA – Lavagna ha celebrato ieri sera il titolare della basilica cittadina, S. Stefano. La Messa è stata celebrata dal Vescovo, che ha invitato ad andare controcorrente, seguendo la via del Vangelo. Al termine si è svolta la processione. Il martire ama tantissimo la vita, ma è disposto a perderla per conservare ciò che le dà senso: la fede in Gesù. È questo in sintesi il messaggio che il Vescovo esprime durante la festa di S. Stefano a Lavagna per invitare ad essere oggi annunciatori gioiosi e testimoni credibili. Una fede vera, come quella del protomartire, vuol dire andare controcorrente. Ancora una volta, dopo la festa del Carmine di luglio, la popolazione di Lavagna si è ritrovata numerosa per la celebrazione e la processione. Il 3 agosto viene ricordato il ritrovamento miracoloso delle spoglie di S. Stefano, un fatto storico e soprannaturale così grande da meritare doppia festività per il protomartire, il primo a morire per la sua fede in Gesù.

Potrebbero interessarti anche...