Sentinelle in piedi a Rapallo

rapallo3maggio20141RAPALLO – Le “Sentinelle in piedi” tornano a manifestare nel Tigullio. Questa volta è stata scelta Rapallo come sede dell’iniziativa aperta a chiunque condivida le finalità della proposta. Sabato 3 maggio 2014 dalle 17.30 alle 18.30 sul Lungomare di Rapallo, dinnanzi al Chiosco della musica si ritroverà il gruppo, apartitico, aconfessionale, che intende sensibilizzare l’opinione pubblica sulle conseguenze della proposta di legge Scalfarotto, già approvata dalla Camera. Il disegno di legge, presentato come necessario per fermare atti di discriminazione e violenza nei confronti delle persone omosessuali. Il nostro ordinamento giuridico già punisce qualunque atto di violenza e la Costituzione tutela tutte le persone in quanto tali. Con la proposta di legge Scalfarotto rischia di essere accusato di omofobia: chi affermi pubblicamente che la famiglia naturale è fondata sull’unione tra uomo e donna, chi si esprima pubblicamente come contrario al matrimonio tra persone dello stesso sesso, chi affermi pubblicamente che un bambino per crescere ha bisogno di un papà e di una mamma, chi si opponga ad una educazione sessuale basata sull’ideologia gender, fin dalla scuola dell’infanzia. Le sentinelle in piedi vegliano in silenzio per tutelare la libertà per tutti.

Potrebbero interessarti anche...