Funerali delle vittime dell’alluvione

funerali armeniseLEIVI – Le salme disposte l’una accanto all’altra: durante il funerale di Carlo Armenise e di Franca Iacino i loro corpi sono stati disposti nella stessa posizione del matrimonio: un segno forte per ricordare che i due coniugi sono stati rimasti uniti da quel giorno sino al ritorno alla casa del Padre. Fiori bianchi e rosa per Franca, rossi e bianchi per Carlo: tutta Leivi si è stretta attorno alla famiglia dei coniugi Armenise, morti nella loro casa travolta da una frana, durante la Messa celebrata dal vescovo diocesano nella chiesa di S. Bartolomeo di Leivi. Mons. Tanasini ha ricordato che “la natura non è al servizio dell’uomo”. Al termine della celebrazione ha preso la parola il Sindaco Vittorio Centanaro, che ha espresso il cordoglio del Comune e che ha preannunciato la possibilità di nuove evacuazioni a causa del maltempo: “se c’è da andare via da qualche casa -ha detto- questo venga accolto come un invito alla vita”.

Potrebbero interessarti anche...