Messa crismale in Cattedrale

messa-crismale-pretiDIOCESI – Siate sacerdoti misericordiosi, che si fanno prossimi alle persone e che le ascoltano. No ai professionismi, no ai preti che si comportano come dei psicologi dozzinali. Così il Vescovo alla Messa crismale davanti a tutto il presbiterio riunito in Cattedrale. La chiamata del Signore, ha spiegato, è stata di per sè un atto di misericordia: siamo stati scelti tra gli uomini, anche noi con debolezze e fatiche. Ben consapevoli di questo dobbiamo accostarci alle persone. Richiamando il Papa che invita a pregare per lui perché peccatore, Mons. Alberto Tanasini ha invitato ad immergersi tra il popolo che invoca misericordia. Il Vescovo ha poi invitato ad avere misericordia per i confratelli andando oltre la semplice benevolenza. Accorgetevi dei fratelli feriti e trattateli con delicatezza, ha detto, con l’ascolto e la pazienza, senza giudizio e senza rinfacciarsi gli errori. Forse sorridiamo quando Papa Francesco parla del pettegolezzo in ambito ecclesiale, ha sottolineato Mons. Tanasini, ma è un rischio di cui tener conto.

Potrebbero interessarti anche...