Decreto per le feste cristiane

raduno-confraternite-2DIOCESI – Il vescovo diocesano ha promulgato la Nota pastorale elaborata dal Consiglio presbiterale dal titolo “Le Feste cristiane”, con l’intenzione esplicita di far in modo che lo spirito che le anima e l’impostazione che si dà loro, rimanga fedele alla natura religiosa che contraddistingue le feste stesse. Tenuto conto che nella normativa è previsto che sia limitato a tre il numero dei Crocifissi portati in ogni processione, in Decreto del vescovo, stabilisce che, previa presentazione di domanda scritta e motivata dal Priore delle Confraternite, siano concesse due deroghe. Alle Confraternite che sono proprietarie di più di tre Crocifissi, di poterli portare tutti in processione, in occasione delle feste della Confraternita stessa o della parrocchia di appartenenza. Alle Confraternite che, per antica e comprovata tradizione, intrattengono scambi con un’altra Confraternita, nelle feste sopraccitate, possano, oltra ai propri, portare in Crocifisso della Confraternita ospite. La concessione è stabilita “ad experimentum” per un periodo di tre anni.

SCARICA IL TESTO COMPLETO DEL DECRETO DEL VESCOVO

Decreto Confraternite

 

Potrebbero interessarti anche...