Associazione Pro Mundi Vita

pRO MUNDI VITACHIAVARI – La Comunità Pro Mundi Vita, che si impegna tutto l’anno a portare avanti l’adorazione eucaristica, si è radunata nella cappella del Seminario a Chiavari per la S. Messa celebrata dal vescovo Tanasini. L’Adorazione non deve essere un tempo chiuso in se stesso. Il Vescovo, parlando alla Comunità Pro Mundi Vita nella Cappella del Seminario, ha ha spiegato che se nella preghiera portiamo noi stessi è anche vero che partiamo per compiere le opere di Dio. Non bastano i buoni propositi ma occorre agire efficacemente, fare quello che Dio chiede con coerenza e fedeltà. La Comunità Pro Mundi Vita ha compiuto 40 anni. I partecipanti sono semplici privati, comunità religiose, movimenti e associazioni di fedeli che settimanalmente dedicano un’ora di tempo per l’adorazione. Sognata e voluta da Mons. Daniele Ferrari, prosegue il cammino della Comunità un percorso di preghiera che in tutti questi anni ha portato frutto. Nell’omelia, il Vescovo ha espresso il desiderio che l’impegno della comunità Pro Mundi Vita non venga mai meno. Tutti possono partecipare.

GUARDA IL SERVIZIO REALIZZATO DA TELEPACE

Potrebbero interessarti anche...