Furto sacrilego al Santuario di Montallegro

quadretto montallegro1RAPALLO – Una mattinata di apprensione per Rapallo e per tutta la Diocesi. Nelle prime ore di giovedì mattina si è diffusa la notizia del furto sacrilego messo in atto ai danni del Santuario di Montallegro a Rapallo. Ignoti si sono introdotti in chiesa forzando l’ingresso di destra con un flessibile. Entrati all’interno, hanno profanato l’Eucaristia, gettando a terra le ostie custodite nel tabernacolo. Quindi hanno sottratto la corona della statua della Vergine e tentato di scardinare il quadretto venerato della Dormitio Mariae. Il sistema di sicurezza ha fatto tuttavia scattare una protezione, per cui il furto non è stato compiuto. A chi è giunto al Santuario nelle ore successive, tuttavia, è parso che il quadretto non fosse più nella sua collocazione originaria. Solo dopo alcune ore, gli inquirenti, hanno constatato che l’immagine sacra, è sempre rimasta al proprio posto. Nelle fasce sottostanti il santuario è stata poi ritrovata la pisside, abbandonata dai ladri. Resta il grave fatto della profanazione dell’Eucaristia.

GUARDA IL SERVIZIO REALIZZATO DA TELEPACE

Potrebbero interessarti anche...