La zona pastorale di Leivi affidata a Don Franco Brioni

20170212_152453LEIVI – Con il “Benvenuto a don Franco” le comunità di Leivi e Camposasco si sono ritrovate per intraprendere insieme un cammino comune, sotto la guida dello stesso pastore. I bambini per primi, e i fedeli delle comunità di San Rufino, San Tommaso, San Bartolomeo e Santa Maria si sono stretti nell’abbraccio a Don Franco Brioni, nuovo parroco di tutta la zona pastorale leivese. A porgere il saluto per tutte le comunità il sindaco Vittorio Centanaro. Al neo parroco sono stati fatti tre doni simbolici: il camice, indossato da sacerdote per a inizio celebrazione, un mazzo di fiori, da porre dinnanzi all’ambone, dove si proclama la parola di Dio, un pallone, simbolo del gioco e delle attività di aggregazione da svolgere insieme ai giovani. Presente all’ingresso del nuovo parroco il predecessore, don Mauro Gandolfo che, insieme al diacono Don Stefano Bruzzone, ha guidato la comunità in questo momento di passaggio. Il vescovo nell’omelia ha sottolineato il passaggio storico per le comunità parrocchiali di Leivi chiamate da ieri ad un cammino comune con la guida di un’unico parroco.

Potrebbero interessarti anche...