Festa di N. S. delle Grazie a San Paolo in Pila

Madonna delle grazieSESTRI LEVANTE –  Una preghiera a Maria, venerata sotto il titolo di Nostra Signora delle Grazie, per chiedere a Lei, una grazia particolare. Quella del sostegno nell’impegno missionario della Chiesa particolare della Diocesi di Chiavari. Il Vescovo lo ha formulato celebrando nella parrocchia di San Paolo in Pila la Solennità mariana di Nostra Signora delle Grazie, festa che, tradizionalmente, precede quella del titolare della parrocchia. Il Vescovo ha esplicitamente chiesto di invocare dalla Vergine, mediatrice di grazie presso il Padre, il sostegno nell’aver fiducia in Dio nell’annuncio del Vangelo; riprendendo la liturgia del giorno, mons. Tanasini ha invitato a non avere paura delle difficoltà che questo compito porta con sè. Bisogna non avere paura perchè siamo nelle mani del Padre, ha proseguito mons. Tanasini, invitando a non fermarsi di fronte ad ostacoli, difficoltà e persecuzioni, anche, perchè il Padre, ha spiegato, ha cura di noi. Il Vescovo ha poi sottolineato anche l’invito di Cristo a non tradire il Signore, cosa che, ha spiegato, accade quando adattiamo ciò che Egli ci chiede a ciò che ci piace di più. Di qui la sottolineatura dell’importante lavoro avviato in Diocesi per rendere la Chiesa chiavarese profonda annunciatrice del Vangelo.

Potrebbero interessarti anche...