Sestri Levante in venerazione della S. Croce

https://youtu.be/s3SSQpytogk

SESTRI LEVANTE – Dalla Croce sgorga un amore indicibile: Gesù è venuto per salvare, non per condannare. La riflessione del Vescovo a Sestri L. si è soffermato sul S. Cristo custodito nella chiesa di S. Maria di Nazareth. Mons. Tanasini ha invitato la comunità a guardare il crocifisso, per ritrovare quello stimolo di annunciare il Vangelo oggi, in una società dove sembra prevalere una certa superficialità della fede, soprattutto di fronte alle prove della vita. Il Vescovo ha invitato a non lamentarsi di sofferenze e delusioni, ma di posare lo sguardo sulla Croce per essere salvati. La presenza del Santo Cristo aiuta la popolazione di Sestri L. a sentire e incontrare Dio, ha spiegato il Parroco, è un segno che testimonia l’identità della parrocchia. In estate, con l’apertura serale della chiesa, il crocifisso è stato un riferimento forte anche per numerosi turisti. In occasione della festa, la comunità ha celebrato i 25 anni di servizio del sacrista della Basilica, Alberto Fazzeri. Di fronte al Vescovo ha rinnovato il suo impegno di cura della chiesa e di aiuto nella liturgia.

Potrebbero interessarti anche...