Ingresso di don Mazzino a S. Pietro di Rovereto

ZOAGLI – Nella festa del Battesimo del Signore la comunità di San Pietro di Rovereto ha accolto il nuovo parroco, don Fabio Mazzino; il sacerdote, già parroco di San Martino a Zoagli, è stato accompagnato dai fedeli della sua comunità e da quelli che ha guidato nelle parrocchie precedenti, a Santa Giulia e Cavi di Lavagna. Per San Pietro, 250 abitanti, una chiesa gremita ed una messa gioiosa animata dal coro; per don Fabio, la commozione di una pagina nuova di storia da scrivere. Il Vescovo ha descritto il nuovo parroco come un uomo innamorato del Signore, esigente nel chiedere una fede limpida, creativo nella pastorale; i fedeli di San Pietro in parte lo conoscevano già, perché in questi anni è iniziato, sebbene in maniera embrionale, un cammino di comunione con le altre comunità parrocchiali della zona di Zoagli.

Potrebbero interessarti anche...