Chiusura della visita pastorale: le comunità diventino città sul monte

SAN COLOMBANO CERTENOLI – Il cammino di visita pastorale nelle comunità della zona d’ambito di Carasco, si è concluso a San Colombano di Vignale. “Sono contento – ha detto il vescovo – di salutare proprio qui tutti i fedeli delle parrocchie”. Per la comunità fontanina la celebrazione è coincisa con la fine dei lavori di ripristino del presbiterio e l’annuncio di prossimi interventi sul piazzale della Chiesa.

Con un invito a vivere lo spirito dell’ambito di comunione il vescovo ha salutato i fedeli delle parrocchie della zona pastorale di Carasco, riuniti nella celebrazione dell’Eucaristia a San Colombano di Vignale. Ciascuno, per la sua parte, è tenuto a rinvigorire il proprio impegno.

Le difficoltà sono comuni a molte diocesi italiane. Le parrocchie non devono sentirsi mortificate, ha spiegato Mons. Tanasini, ma trarre forza da questa nuova realtà rinvigorendo cammino comune.

In questa visita pastorale – ha spiegato Mons. Tanasini nell’omelia – ho chiesto di rinnovare l’annuncio del vangelo con la propria vita. Alle nostre comunità di essere città poste sul monte. Il percorso del vescovo è stato un invito ad andare al cuore della proprio impegno personale e comunitario.

Potrebbero interessarti anche...