Il vescovo in visita ai luoghi della mareggiata

SAN MICHELE DI PAGANA – Nel corso della visita pastorale alle comunità dell’ambito di San Michele di Pagana, S. Margherita Ligure e Portofino, il Vescovo ha visitato i luoghi coLpiti dalla mareggiata a San Michele, e ha partecipato al convegno organizzato dalle parrocchie dell’Ufficio pastorale del Lavoro sul tema del turismo sostenibile. Un appuntamento che si è concluso con l’auspicio, da parte del Vescovo, al consolidarsi di una unità fra tutti i territori e le istituzioni del Tigullio.

Un territorio bellissimo e fragile, che sta ripartendo, ma non si è lasciato tutto semplicemente alle spalle. Dalla mareggiata di fine ottobre è scaturita una consapevolezza nuova.
E’ quanto è emerso nel corso della visita pastorale di Mons. Tanasini, che ieri mattina ha toccato San Michele di Pagana. La mattina è iniziata con un percorso nella piazzetta in riva al mare, e con la visita ai luoghi colpiti dalla mareggiata. La passeggiata, oggetto di lavori che si concluderanno prima di Pasqua, e le attività commerciali, ormai tutte aperte. I titolari sono fiduciosi su una piena ripresa già per i ponti primaverili.
Nel suo percorso Mons. Tanasini è stato accompagnato dal Presidente del Consiglio comunale Mentore Campodonico, dall’amministratore parrocchiale di S. Michele don Paolo Zanandreis e da alcuni laici della parrocchia.
Nel pomeriggio il convegno a Villa Durazzo sul tema del turismo sostenibile, a cinque mesi dalla mareggiata e a fronte dei mutamenti climatici. Un appuntamento organizzato in collaborazione con l’ufficio diocesano per la Pastorale del lavoro.

Nel dibattito è emersa la necessità di una stretta collaborazione fra enti pubblici, privati e operatori del settore, parti sociali, nell’ottica di riscoprire la bellezza del territorio, per poter generare processi utili ad una crescita occupazionale urgente e necessaria. Un punto, questo, ripreso da Mons. Tanasini nelle conclusioni

La Chiesa chiavarese, ha aggiunto mons. Tanasini, ha, in questo tempo, un indirizzo reciso: quello di promuovere incontro, comunione, sostegno reciproco e solidarietà fra le comunità

Potrebbero interessarti anche...